Cosa prevede la norma e come richiedere le autorizzazioni necessarie

Il permesso di costruire viene rilasciato dal comune e questo vale per tutte quelle costruzioni che abbiano valenza abitativa, siano sfruttati come luogo di lavoro o come magazzino.

Ogni comune ha competenza riguardo al proprio territorio e gli edifici che vengono costruiti sul terreno edificabile o in sostituzione di fabbricati preesistenti devono sottostare alla normativa specifica del luogo oltre alla norma nazionale.

Tanto quanto un edificio in muratura, un prefabbricato in legno deve rispondere alle caratteristiche indicate negli strumenti di pianificazione urbanistica. Insieme alla documentazione da presentare all’ufficio competente del comune, quindi allo sportello unico per l’edilizia, bisogna tenere conto anche delle specifiche regionali. Deve essere responsabilità del progettista abilitato presentare la documentazione che attesti, tra le altre cose, la conformità dell’edificio alla normativa antisismica, antincendio e dell’efficienza energetica.

A questo proposito vale la pena sottolineare che un edificio in legno costruito seguendo stretti criteri edilizi presenta migliori performance sotto questi punti di vista. Rivelandosi di per sé un’ottima soluzione per l’efficientamento energetico, il contenimento dei consumi e la migliore resistenza in caso di evento sismico. 

FacebookEmail
TO TOP
ESTIA HOUSE OÜ - Case in legno - Metsakasti tee n. 12, 74019 Viimsi - Estonia - Registro ditte n. 11207075 - Rappresentanti legali: Kaja Männiko Mauro Peduzzi